Tempo di lettura 30 minuti

Kinesiologia per dimagrire

Il test per le intolleranze alimentari non va confuso col test kinesiologico. Il test kinesiologico mira a creare con facilità nuove abitudini alimentari corrispondenti a uno stile di vita salubre e rispettoso dell’ambiente e della Natura. Pertanto il test kinesiologico effettuato correttamente e a regola d’arte aiuta la persona a riconoscere per tutta la vita e non esclusivamente per problemi di salute gli alimenti migliori da consumare in preparazioni gustose e che aiutano a mantenere il peso desiderato. A volte anche alcuni cibi a parità di calorie possono creare problemi di peso altalenante nella persona ma questo non è necessariamente un tema di salute bensì una capacità di scegliere i cibi a cui il proprio organismo sa reagire in modo adeguato rispetto al peso. ESERCIZIO 12

Il test kinesiologico per dimagrire in realtà non è un test che mira a indicare una dieta bensì un modo di rendere la persona autonoma nella sua consapevolezza di quali cibi e quali modalità di assunzione influenzano il suo peso. Alcune persone riferiscono che aumentano di peso e si sentono grassi perché in realtà i cibi inadeguati per loro favoriscono la ritenzione idrica. Altre persone sono sensibili ai metodi di cottura e a parità di calorie alcuni dicono di sentire che ingrassano con i cibi cotti al vapore mentre altri dimagriscono con gli stessi cibi cotti al forno, in entrambi i casi senza condimenti. Queste sensazioni personali non vanno trascurate in quanto ognuno di noi è unico col suo DNA diverso da chiunque altro. Alcune persone riferiscono che si sentono gonfiare subito dopo aver mangiato un cibo senza attenderne la digestione, anzi a volte mentre lo masticano. Questo sarebbe impossibile in una visione chimica del cibo mentre è perfettamente plausibile con una teoria che considera il cibo di natura elettromagnetica e non solo chimica, ben tenendo presente che la chimica è un sottoinsieme dell’elettromagnetismo e quindi la natura ondulatoria degli alimenti. ESERCIZIO 14

Il test kinesiologico alimentare è utile affinché la persona capisca che le proprie esigenze sono personalizzate e diverse da quelle di chiunque altro. Così può adottare abitudini di consapevolezza alimentare e scegliere i cibi che davvero le fanno bene ed eliminare solo quei cibi che davvero la disturbano. Molte persone evitano i latticini per tutte le informazioni fuorvianti che circolano in qualunque mezzo di informazione. I latticini forse vanno eliminati per qualcuno e forse solo i latticini di certe marche o non di elevata qualità. A volte vanno bene perfino latticini non biologici purché siano di qualità elevata e appartenenti a fattorie che hanno a cuore gli animali e la Natura. Il test alimentare per dimagrire ha l’obiettivo di aiutare la persona a scegliere con consapevolezza ciò di cui nutrirsi, a leggere le etichette,  a fare acquisti con serenità e non solo per l’impulso della pubblicità o del consiglio di una amica che ha esigenze totalmente diverse. ESERCIZIO 15
Molte persone hanno riferito perdite di peso togliendo il glutine ma con una montagna di effetti collaterali. Altre persone hanno riferito di essere riuscite a dimagrire togliendo i latticini o mangiando formaggi magri ma con pesanti conseguenze sulla loro salute. Questo non succede se la persona ha abbastanza energia per occuparsi di sé e del proprio cibo, se impara a livello fisiologico quanto il cibo sia importante, se dedica del tempo a informarsi correttamente sulle proprie esigenze personali, sui metodi di coltivazione e conservazione del cibo, sulla trasformazione industriale di cibi e cosi può fare scelte più chiare per sé stesso. ESERCIZIO 13
In questo modo la persona si rende autonoma nelle proprie scelte alimentari senza seguire mode pericolose quanto generiche e adottando rimedi personalizzati per alimenti e integratori.
Il test alimentare kinesiologico va usato nella accezione di aiuto a maggiore attenzione per sé stessi e i propri cari che siano neonati bambini in svezzamento adolescenti o anziani e a dare al cibo la notevole importanza che ha in modo che sia un aiuto  per tutta la vita. ESERCIZIO 11

CORSO DI KINESIOLOGIA E NATUROPATIA

CUORE MEMORIA MUSCOLI

Le emozioni, i ricordi e la bellezza del corpo come fonte di conoscenza interiore integrando corpo mente emozioni e spirito nell’unità quantistica del DNA

Un corso che introduce alla Kinesiologia e Naturopatia inserite nella vita di ogni giorno. Il cuore considerato sede delle emozioni, il cuore che batte per l’anima gemella o per un tramonto o la bellezza del Pianeta. I ricordi legati alla gioia e ai traumi, i primi da esaltare come fonte di energia e gli altri da trasformare per non ricadere negli stessi schemi del passato. Nel nostro corpo sono memorizzate le nostre esperienze del passato e un vero cambiamento stabile e favorevole passa per il cibo giusto gli integratori migliori il movimento personalizzato che porti energia a ormoni equilibrio stabilità e pace interiore. Sciogliere i blocchi attraverso la Naturopatia e Kinesiologia Cronoquantistica vuol dire fare un viaggio nel passato della tua vita per il futuro che sogni da tempo. Nel corso elementi di alimentazione, muscoli legati alle emozioni, massaggi, elementi di chakra legati ai muscoli, integratori personalizzati e fitoterapia, medicina tradizionale cinese meridiani e cinque elementi, per una Naturopatia Integrata che in un solo corso ti fornisce tutti gli elementi indispensabili per iniziare a occuparti di te in modo nuovo e introdurre nella tua professione olistica o del benessere elementi specialistici legati alla natura magnetica dell’essere umano.